Systemback su Debian Stretch

 

Systemback su Debian Stretch

Systemback su Debian Stretch

Systemback è una applicazione indispensabile, che permette in modo grafico di effettuare un gran numero di cose. Da quello che ho letto non è più supportata, e siccome reputo questo tool valido, ho deciso di riprenderlo in mano e fare delle modifiche allo script per poterlo utilizzare su Debian 9 Stretch. Con Systemback si è in grado di ottenere:

  • Backup di sistema
  • Installazione dell'identico sistema con user e password diversi su altra partizione
  • Ripristino parziale o totale de backup
  • Creazione di immagine Live del proprio sistema
  • Creazione di immagini iso del proprio sistema

Scaricare Systemback

poi:

$ tar xvf Systemback_Debian_Stretch.tar.xz
$ cd Systemback_Debian_Stretch/
$ sudo ./install.sh

il programma andrà lanciato come root, ed in Mate sarà presente nel menu System Tools oppure da terminale:

$ systemback-sustart

 

Systemback su Debian Stretch

Systemback su Debian Stretch

enjoy 😉

 

Disattivare blocco della porta del cdrom

A me spesso capita che mi si blocchi la porta del cdrom e di conseguenza non si riesce ad espellere il cd/dvd, questo può dipendere dalla cattiva qualita di un cd, magari di quelli rw usati un infinità di volte. In questa situazione 98 volte su 100 bisogna riavviare poichè nemmeno un:

$ eject /dev/cdrom0

riesce ad espellerlo, quindi la soluzione è quella di disattivare il blocco della porta del cdrom:

# echo 0 > /proc/sys/dev/cdrom/autoclose

# echo 0 > /proc/sys/dev/cdrom/lock

per rendere definitive le modifiche:

# nano  /etc/sysctl.conf

ed inserire:

dev.cdrom.autoclose=0
dev.cdrom.lock=0 

Montare immagini (ISO,BIN,CUE,NRG,MDF,IMG/CCD,DAA) in Debian

Avere la possibilità di montare un file di immagine senza masterizzarlo a volte risulta molto comodo.

Ci sono diversi formati, e montarli è abbastanza semplice.

Immagine ISO:

mount -t iso9660 -o loop archivio.iso /directory/di/montaggio

 

Immagine BIN e Cue

Per poter montare questo tipo di immagine prima bisogna convertirla in ISO.

apt-get install bchunk

bchunk archivio.bin archivio.cue nuovoarchivio.iso

Una volta trasformato in ISO:

mount -t iso9660 -o loop archivio.iso /directory/di/montaggio

 

Immagine NRG

Non c’è bisogno di convertirla in ISO

mount -t iso9660 -o loop,offset=307200 immagine.nrg /directory/di/montaggio

Se si volesse convertire:

apt-get install nrg2iso

nrg2iso archivo.nrg nuovoarchivio.iso

 

Immagine MDFe MDS

Anche qua bisogna prima convertire in Iso

apt-get install mdf2iso

mdf2iso archivio.mdf nuovaimmagine.iso

 

Immagine IMG

Convertiamo in ISO

apt-get install ccd2iso

ccd2iso immagine.img immagine.iso

 

Immagine DAA

Il formato DAA è quello che utilizza  Poweriso. Anche in questo caso bisogna prima convertirlo in ISO.

wget http://poweriso.com/poweriso.tar.gz

tar -zxvf poweriso.tar.gz

convertiamo in ISO con:

./poweriso convert immagine.daa -o nuovaimmagine.iso

Tutti i formati di immagine convertiti in ISO, si montano con:

mount -t iso9660 -o loop archivio.iso /directory/di/montaggio

 

 

Amministrare la banda con Trickle

 

Trickle si incarica di limitare l’uso della banda sia in download che in upload di una applicazione specifica.

Questo può essere molto utile se nel contempo si volesse continuare a navigare senza avere la banda satura.

Si puo usare con programmi tipo: Deluge, Amule, apt-get upgrade ecc ecc. Trickle è presente nei repository Debian.

Esempio:

trickle -u 5 -d 12 apt-get upgrade

In questo caso si incarica di limitate apt-get upgrade in upload a 5 kbps  ed in download a 12 kbps,

oppure:

trickle -d 50 deluge

Deluge utilizzerà solo 50kbps. Per altre opzioni consultare il man.