Oracle Virtualbox 5.1 su Debian Stretch-Buster

 

Oracle Virtualbox 5.1 su Debian Stretch-Buster

Guida su come installare Oracle Virtualbox 5.1 su Debian Stretch e Debian Testing/Buster, testata e funzionante. I comandi sotto sono tutti eseguiti da root:

# apt update; apt upgrade -y
# echo "deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian stretch contrib" > /etc/apt/sources.list.d/virtualbox-debian.list
# wget -q https://www.virtualbox.org/download/oracle_vbox_2016.asc -O- | apt-key add -
# apt update; apt install virtualbox-5.1 dkms -y

Oracle Virtualbox 5.1 su Debian Stretch-Buster

enjoy πŸ˜‰

 

Installare Oracle VirtualBox 4.3 su Debian Wheezy/Jessie

 

 

Installare Oracle VirtualBox 4.3 su Debian Wheezy/Jessie

 

 

Oracle VirtualBox è un software open source per l'esecuzione di macchine virtuali. Supporta Windows, GNU/Linux e Mac OS X come sistemi operativi host, ed è in grado di eseguire Windows, GNU/Linux, OS/2 Warp, BSD come sistemi operativi guest. Per installare Oracle VirtualBox 4.3 su Debian Wheezy/jessie basta aggiungere i repository ufficiali al sources.list:

 


# sh -c 'echo "deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian wheezy contrib" >> /etc/apt/sources.list'
# apt-get update
# wget -q https://www.virtualbox.org/download/oracle_vbox.asc -O- | apt-key add -
# apt-get update
# apt-get install virtualbox-4.3

 

enjoy πŸ˜‰

 

(Errori Virtualbox) VERR_VMX_MSR_LOCKED_OR_DISABLED

 

L'errore su Virtualbox che ho avuto sull' Acer Aspire One:

 

Apertura di una sessione per la Macchina Virtuale non riuscita: VT-x features locked or unavailable in MSR. (VERR_VMX_MSR_LOCKED_OR_DISABLED).
Codice 'uscita: NS_ERROR_FAILURE (0x80004005)
Componente: Console
Interfaccia: IConsole {1968b7d3-e3bf-4ceb-99e0-cb7c913317bb}bilitare

 

si risolve deselezionando la voce " Abilita VT-x/AMD-V  ", nel menu Sistema-Accellerazione, ed anche portando il numero delle cpu a 1.

 

enjoy πŸ˜‰
 

Debian GNU/Hurd con nuovo Debian installer

 

 

 

 

Un po di tempo fa avevo fatto delle guide inerenti Debian GNU/Hurd , e su come installarla su VirtualBox. Adesso un'altro piccolo passo avanti è stato fatto, e riguarda il nuovo Debian installer, che semplifica ulteriormente l'installazione, e ci risparmia un bel pò di comandi dal terminale. La procedura è quella classica alla Debian-way, bisogna solo ricordarsi di settare i parametri di connessione come nell'immagine seguente:

 

 

nella guida precedente ho usato VirtualBox, invece se si vuole usare Qemu:

$ wget

# apt-get install qemu-{system,utils}

creazione disco:

$ qemu-img create hurd-install.qemu 3G

inizio installazione:

$ qemu -m 512 -net nic,model=ne2k_pci -net user-hda hurd-install.qemu -cdrom mini.iso -boot d

il mirror di default è:

sostituibile con i classici:

deb http://ftp.it.debian.org/debian unstable main
deb http://ftp.debian-ports.org/debian unreleased main

 

 

enjoy πŸ˜‰

Video installazione Debian Gnu/kFreeBsd

 

 

 

 

 

Ho voluto fare un video di installazione di Debian Gnu/kFreeBsd su virtualbox per far conoscere la semplicità del nuovo debian installer, ma soprattutto far vedere che funziona :). Diciamo che adesso a differenza della guida che ho fatto tempo fa alcuni bug sono stati risolti e a differenza di allora non dobbiamo mettere mano a xorg.conf aggiungendo delle  opzioni per farlo funzionare. Adesso rifacendo una nuova installazione su hard disk non ho avuto grossi problemi, la mini.iso che ho usata è questa  ed una volta finito l'installazione e riavviato, tutto è andato bene o quasi. Se al riavvio abbiamo lo schermo nero e vediamo soltanto il mouse, entriamo in ttyv1 o successive e comandiamo un:

# rm /tmp/.X0-lock

sinceramente non ho ancora provato a capire dove è il problema.

quindi:

$ startx

se all'avvio su dektop appare questo errore:

andare in /etc/fstab e commentare questa riga;

#fdesc           /dev/fd         fdescfs rw              0       0

ed aggiungiamo anche le nostre partizioni linux/dati inserendo qualcosa di simile, adattandolo alle vostre esigenze.

/dev/ad0s6     /mnt/dati       ext2fs   rw              0       1

Gnu/Linux……un sentimento reciproco πŸ™‚ ….generazione morta πŸ™‚

Installazione Debian GNU/Hurd Video

 

Questo video mostra passo passo l'installazione di Debian Gnu/Hurd su VirtualBox. Per esigenze inerenti youtube ho dovuto dividerlo in tre parti. Ho fatto qualche pausa quà e là, ma il video è venuto un pò lunghino, comunque fa vedere tutte le fasi salienti d'installazione e configurazione di Debian Gnu/Hurd. comunque per il primissimo passo  fare riferimento a questa guida. Non è privo di qualche errorino fatto per un calo di concentrazione visto la lunghezza e l'attesa inerente all'avvio lento, allo scaricamento dei pacchetti ed all'installazione di essi.

 

Debian Gnu/Hurd-parte1:

Ci sono le prime fasi base d'installazione e tutto risulta comprensibile, quindi nulla da segnalare.

 

 

Debian Gnu/Hurd-parte2:

Qua c'è qualcosa da segnalare, ovvero dopo l'upgrade, ho installato xorg fluxbox e openbox, cosa che è ininfluente dato che poi all'interno di X bisogna reinstallarli.

 

 

Debian Gnu/Hurd-parte3:

Qua siamo alle fasi finali, ovvero l'avvio di X ed i window manager, per il resto è solo un giro di perlustrazione.

 

 

 

Per quanto riguarda la funzionalità, l'usabilità, ed i test su alcuni programmi di base, sto testando, e magari prossimamento sarò in grado di dare informazioni più dettagliate.

 

enjoi πŸ˜‰

Debian GNU/Hurd con X e window manager

 

Avevo parlato tempo fa di Debian GNU/Hurd facendo una guida su come installarla su VirtualBox per poterla provare e a  fine guida mi ero ripromesso che sarei tornato sull'argomento per aggiungere qualche dettaglio in più per quanto riguarda un semplice utilizzo. Bene, essendo in ferie mi sono impegnato e quello che ne è uscito fuori non è niente male. Un video d'installazione (in un post a parte, a breve) è un po di screenshot. La base di partenza è sempre questa guida, mentre in questa che non è niente altro che la continuazione, partendo dalla fine, quindi dall'avvenuta installazione di  Debian GNU/Hurd andiamo ad installare X ed un window manager come Fluxbox e Openbox.

Avviare X:

# su -

# nano start_hurd.sh

inserire:

console -d vga -d pc_mouse --repeat=mouse -d pc_kbd --repeat=kbd -d generic_speaker -c /dev/vcs

salvare e:

# chmod u+x start_hurd.sh

# ./start_hurd.sh

a questo punto ci troviamo all'interno della Mach console:

 

e dobbiamo effettuare il login utente e poi diventare root, per installare quello che ci serve:

# apt-get install xorg fluxbox openbox

alla fine la luce:

# startx

Openbox:

Fluxbox:

synaptic funziona egregiamente, ma niente Gnome O Kde, ci sono problemi di dipendenze:

Che dire di più, se non che spero che si possano fare passi avanti per avere una Debian GNU/Hurd competitiva, anche se una delle ultime interviste di Richard Stallman mi preoccupa:

13. Joeboy: Are you still at all optimistic about HURD, or would you agree that ship has sailed?
    
    RMS: I am not very optimistic about the GNU HURD. It makes some progress,
    but to be really superior it would require solving a lot of deep
    problems. However, mainly what I think about the HURD is that
    finishing it is not crucial.
    
    When we started the HURD, it was for a simple reason. The GNU system
    needed a kernel, and no usable free kernel existed. We set out to
    write one.
    
    That problem does not exist today. Linux works ok as a kernel.
    
    The main shortcoming of Linux is at the level of device support. The
    obstacle there isn't a lack of ability among Linux developers, but
    rather the use of devices whose specs are secret.
    
    Finishing the HURD would not advance us at all in supporting these
    devices. The work that is needed is at the driver and firmware level.
    That's why our high priority task list includes items relating to free
    drivers, but not the HURD.
    
    That's also why fsf.org has hardware resource pages. Your help in
    updating them would strengthen us in this important battle.
    
    Sure, it would be nice to see a GNU kernel succeed — but there are
    many successful GNU packages, so having one more is not crucial.

Virtualbox su Debian Squeeze

 

                                                                   

                                                                                    VirtualBox su Debian in 5 passi:

 

# apt-get install virtualbox-ose virtualbox-ose-source module-assistant

# m-a prepare

# m-a a-i virtualbox-ose-source

# modprobe vboxdrv

# sh -c 'echo "vboxdrv" >> /etc/modules'